Translate

giovedì 14 febbraio 2013

... IN MEMORIA ....



marisamoles.wordpress.com


Sentieri tortuosi portano nei recessi dell'anima.
Li percorro incerta per paura di smarrirmi, ho con me solo la luce del cuore
ma a volte vacilla, trema e si bagna di lacrime.
Ci sono veli lacerati che celano antichi ricordi, ho paura a scostarli.
Potrebbero rivelare cose che non vorrei vedere o ricordare o sentire.
A volte sento freddo, a volte l'eco dei passi e la mia stessa ombra mi sussurrano alle spalle come un nemico in agguato.
Ci sono cento, mille occhi e tutti mi guardano dentro.
Sento il bisogno di una presenza amica, ma ormai c'è il vuoto.
Un vuoto come un pozzo fondo dal quale attingo l'acqua del ricordo.
Non lenisce la mia ferita, a volte la rende lieve a volte la fa bruciare.
Sulle volte del dolore, cupe e viola come il sole che muore, sento un eco.
Sono domande, carezzate da lievi risposte:

- Ho paura - dice la bimba
- E' solo il buio - risponde la madre - ... Dove tutto inizia e tutto finisce -
- E se mi lasci sola? -
- Tu non sarai mai sola -

Adesso, però, lungo questo sentiero tortuoso mi manca la sua mano che mi guida .......




ungrammoditutto.blogspot.com



4 commenti:

  1. Sono commosso, poche parole ma davvero intense e mirate.

    RispondiElimina
  2. Molto , molto significativa Silvia..Bellissima.

    RispondiElimina
  3. parole toccanti che vogliono dire molto.

    RispondiElimina